Logo tg 2018

"Ecce Homo. Anatomia di una condanna"

Ecce Homo
Anatomia di una condanna
di e con CORRADO AUGIAS

LUCIANO TARANTINO, violoncello

Musiche originali
VALENTINO CORVINO

Elaborazioni video, luci e regia
ANGELO GENERALI

Augias primo piano

Nell'ambito della trentaduesima Stagione concertistica di Ateneo Musica Basilicata, sabato sera, 23 marzo, a Potenza, presso l'Auditorium del Conservatorio "Gesualdo da Venosa", si è svolto lo spettacolo "Ecce Homo. Anatomia di una condanna", di e con Corrado Augias,
accompagnato da interventi musicali eseguiti dal violoncellista Luciano Tarantino.
L'evento, sponsorizzato dall'Agenzia Tancredi ed al quale gli Agenti sono stati lieti di invitare i soci assicurati della Reale Mutua, ha riscosso un successo strepitoso, che ha visto un'ampia partecipazione di pubblico e si è concluso con una standing ovation che ha commosso lo stesso Augias.
Perchè Gesù viene arrestato? Quali le accuse? Chi era davvero Giuda? Queste sono state alcune delle domande sulle quali Augias si è interrogato durante lo spettacolo, disquisendo con argomentazioni storico-politiche
su una vicenda della quale, in realtà, si conosce pochissimo.
Lo spettacolo è stato reso ancora più affascinante e commovente da immagini commentate da Augias e da un eccellente accompagnamento musicale.

.